La nostra storia

Agribosco nasce nel 1989 dall’idea di due coltivatori “convertiti” all’Agricoltura Biologica. La loro fu una scelta tanto radicale quanto necessaria, infatti, presa coscienza dei danni alla salute umana e all’ambiente generati da uno sfruttamento intensivo del terreno, inondato di concimi chimici e diserbanti, decisero per la loro personale “svolta”. Pietro e Alba insieme conclusero che “la Natura è nostra madre, il terreno su cui coltiviamo è un amico fedele e millenario che resterà al suo posto anche dopo la nostra morte. Per questo, ogni concetto di proprietà perde di significato e l’utilizzo di questo bene deve trovare I limiti del suo rispetto. Dobbiamo custodire l’ambiente, è un prestito che abbiamo dalle generazioni future e dobbiamo renderlo loro arricchito e non impropriamente sfruttato.”

I terreni furono convertiti per ospitare coltivazioni da Agricoltura Biologica ed iniziarono a costruire delle strutture per lo stoccaggio e la selezione dei cereali e dei legumi donati dalla terra.

L’amore per l’ambiente e la cura della pianta dalla semina al raccolto portano i frutti migliori e i nostri clienti non ci misero molto ad accorgersene. Diventammo in breve tempo, fornitori di materie prime per i più importanti e blasonati marchi del Biologico in Italia e all’estero, condividendo con loro lo stesso spirito e la stessa missione.

Oggi, quello spirito è vivo più che mai ed ha “contagiato” molti altri agricoltori che hanno scelto di condividere gli stessi principi di etica e professionalità entrando a far parte del Consorzio Agrobiologico Agribosco. Inoltre, le originarie strutture produttive sono state ampliate e ammodernate fino a raggiungere livelli esemplari di efficienza e sicurezza produttiva. Da queste basi nasce il prodotto di Agribosco, un modello dell’Agricoltura Biologica Italiana.

Chi sceglie Agribosco decide di premiare lo sforzo e la passione di oltre 200 persone che quotidianamente fanno del loro meglio per proporre un progetto di vita e di sviluppo innovativo e sostenibile.

Il profilo aziendale

Agribosco srl è un’industria agroalimentare che si approvvigiona delle materie prime realizzate dagli agricoltori soci del Consorzio AgroBiologico Agribosco; le trasforma in prodotti finiti e semilavorati di altissima qualita’ che colloca sul mercato Italiano e su decine di mercati esteri.

Infatti, una volta terminata la fase “agricola” il prodotto viene immagazzinato e lavorato negli impianti di Agribosco srl presso due stabilimenti, entrambi situati a Sigillo (Perugia) entro i confini del Parco Naturale del Monte Cucco.

Il primo – che conta una superficie di circa 3500 mq – è dedicato alla selezione, decorticazione, molitura e confezionamento di cereali, legumi e farine. In particolare, possiamo contare su un centro di stoccaggio, unico in Italia per sicurezza alimentare, con una capienza pari a 9200 tons. Lo stabilimento è attrezzato con i più moderni macchinari di selezione e decorticazione, che riescono a garantire produzioni ai più alti standard di qualità e produttività. Flessibili ed efficienti, i nostri 3 impianti sono in grado di lavorare qualunque tipo di cereale, legume o pianta officinale.

La molitura cilindri è realizzata con un moderno impianto costruito per processare ogni tipo di grano e produrre farine e semole di grande qualità. Produciamo inoltre farine macinate a pietra, proprio come si faceva una volta. Questo metodo antico di estrazione “dolce” delle farine permette di mantenere integre tutte le proprietà della cariosside, dal suo stato aleuronico fino al nucleo, la parte centrale del seme.

Il secondo stabilimento – avente una superficie di circa 800 mq – è invece destinato alla produzione di conserve alimentari quali legumi in brodo vegetale, piatti pronti a base di farro, paté di olive e confetture di frutta.
Ogni conserva è prodotta senza l’utilizzo di acidificanti, conservati o coloranti, bensì attraverso un processo di sterilizzazione per immersione in acqua. E’ un procedimento artigianale che restituisce il sapore autentico degli ingredienti utilizzati e che allo stesso tempo garantisce il consumatore circa la salubrità e la sicurezza del prodotto.

Dalla semina fino al prodotto finito Agribosco garantisce la stretta osservanza di numeri disciplinari di qualità garantendo l’applicabilità di numerose importanti certificazioni (link su certificazioni). In particolare, da anni Agribosco certificata la rintracciabilità della sua filiera secondo la norma norma UNI EN ISO 22005/2008. Questo significa che al momento dell’arrivo del prodotto dalla campagna si assegna un lotto di rintracciabilità che lega quel prodotto a chi l’ha coltivato e ad altre importanti notizie qualitative rilevate al momento dello scarico in azienda. Questo lotto di rintracciabilità permetterà di seguire le materie prime in ogni fase dei successivi processi di produzione.
Il risultato di questo sforzo sono i “prodotti con la carta di identità ”, uno dei principali fattori di garanzia che offriamo ai nostri clienti e che distingue l’unicità di Agribosco sul mercato. In molti parlano di “filiere”… in quanti possono veramente fregiarsi di poterle controllare?

Selezione / Decorticazione

Agribosco svolge queste importanti attivita’ per mezzo di tre impianti di selezione e decorticazione che sono in grado di lavorare qualunque tipo di cereale, legume, seme oleoso o pianta officinale.

Lo stabilimento e’ attrezzato con I piu’ moderni impianti di selezione tra cui pulitori di precisione, macchine densimetriche e gravimetriche, selezionatori ottici di ultima generazione. Possiamo garantire efficienza, ottima capacita’ produttiva e sicurezza alimentare ai piu’ alti standard.

Siamo in grado di rispondere prontamente a qualunque richiesta provenga dal mercato, sia essa di prodotto che di servizio di selezione e/o decorticazione.

Molitura

Agribosco puo’ contare su due distinti impianti di molitura, uno moderno a cilindri, capace di realizzare farine bianche per prodotti da forno, cosi’ come semole per pastifici e un altro impianto a pietra, di antica concezione.

Produciamo quindi farine bianche e semole con ogni tipo di cereale, dal farro, al triticum turanicum, al grano tenero, duro e molti altro altro con un impianto moltorio bio-dedicato di ultima generazione. Sottolineo “bio-dedicato”! Infatti, siamo gli unici a poter garantire di processare esclusivamente cereali biologici in un impianto molitorio di congrua dimensione, quindi nessun rischio di contaminazione o mescola “involontaria” di prodotti convenzionali e bio.

Produciamo inoltre farine macinate a pietra, proprio come si faceva una volta. Questo metodo antico di estrazione “dolce” delle farine permette di mantenere integre tutte le proprietà della cariosside, dal suo stato aleuronico fino al nucleo, la parte centrale del seme. Le temperatura di molitura, inoltre, sono estremamente basse cosi’ da non produrre stress alla farina. Anche con questo impianto siamo chiaramente bio-dedicati.

Pastificazione

Dalle semole prodotte nel nostro mulino alla pasta! Continua qua la filiera Agribosco che offre ai nostri amici diversi formati realizzati con i migliori grani coltivati dai soci del Consorzio Agribosco.


Prestiamo particolare attenzione a questo processo, pastificando in modo semplice, senza stressare in alcun modo la materia prima. Vogliamo alla semola il tempo di diventare una buona pasta. Per questo asciughiamo a bassa temperatura un impasto trafilato esclusivamente in bronzo.

Vogliamo mantenere quanto piu’ possibile intatte le migliori proprieta’ dei nostri grano per garantire ai nostri clienti una pasta di Turanicum, di Farro, di grano duro di qualita’ superiore.

Confezionamento

Dopo oltre 15 anni di esperienza, Agribosco dispone oggi di 4 linee di confezionamento in atmosfera protettiva (ATM). Miscelando sapientemente azoto e anidride carbonica, siamo in grado di conservare perfettamente i nostri cereali, legumi e farine per oltre 24 mesi. Ogni caratteristica del prodotto, dal sapore al colore alla sofficita’ vengono ben controllate per trasferire nel tempo al nostro cliente la bonta’ dei freschi raccolti di Agribosco.

Nei nostri impianti possiamo confezionare granelle, fiocchi, pasta o farine in diversi formati, sacchetto semplice o stand up in stile doy-pack. Possiamo spaziare da piccoli sacchetti da 250gr, al classico 400gr o 1kg, al 5kg al 25kg (unici in Italia). Tutto perfettamente conservato in atmosfera protettiva.

Gli impianti sono tutti completamente automatizzati e dotati di metal detector e controllo peso elettronico. Lavoriano in un ambiente perfettamente sanificato, sempre per garantire i nostri clienti su una totale e certa sicurezza alimentare. La salubrita’ dei prodotti infatti non si fa solo in campo, ma altrettanto vanno seguite tutte le successive fasi di lavorazione fino al prodotto finito.

Pellettizzazione

Agribosco può essere senza dubbio considerata come un azienda “leggera”, nel senso che non produce alcun tipo di rifiuto, se un po’ di carta dai suoi uffici che segue comunque un percorso di riciclaggio.

Tutti i sottoprodotti aziendali di natura vegetale vengono infatti processati così da trasformarli in un pellet che può essere utilizzato nelle caldaie a biomassa o, alternativamente, come alimento per la zootecnia.

scheda tecnica
Download Scheda Tecnica formato Pdf

Produzione Conserve

Agribosco produce una vasta gamma di conserve alimentari quali legumi in brodo vegetale, piatti pronti a base di farro, patè di olive e confetture di frutta.

Ogni conserva è realizzata inh modo totalmente artigianale, senza l’utilizzo di acidificanti, conservati o coloranti, bensì attraverso un processo di sterilizzazione “dolce”, per immersione in acqua. E’ un procedimento artigianale che restituisce il sapore autentico degli ingredienti utilizzati e che allo stesso tempo garantisce il consumatore circa la salubrità e la sicurezza del prodotto.